3 anni di blogging

Mi sento un po’ in colpa perché arrivo 3 giorni in ritardo a festeggiare i tre anni di questo blog. Un po’ come quando ti ricordi in ritardo del compleanno di un tuo amico importante. Questo blog per me è a tutti gli effetti un amico importante. Non si lamenta quando lo frequento poco ed è sempre disponibile ad ascoltarmi quando ho voglia di scriverci qualcosa sopra.

Agosto per me rappresenta da qualche anno un momento dell’anno di riflessione dove faccio un punto della situazione famigliare, personale e professionale. Di solito inizio anche un progetto personale di studio o miglioramento.
Il progetto di quest’anno è imparare una terza lingua: il tedesco. Chissà, magari tra qualche mese proverò a scrivere anche qualche articolo in tedesco per sperimentare come feci con l’inglese a suo tempo. Ho iniziato seriamente proprio oggi trovando un buon canale per assoluti niubbi su YouTube. Tutti mi dicono essere difficile ma non sono uno che si fa spaventare dall’imparare qualcosa di nuovo. Dirò la mia tra qualche tempo!

Ciao!

My first six months at Microsoft

Today it’s an important day because it’s six months that I’m working at Microsoft and it’s the end of the probationary period.

I’ll remember forever my first day when I entered from main entrance at the Microsoft House in Milan and asked for a temporary badge because I was a new hire. One year and half before I entered the same door to attend a free workshop about Desktop Bridge and asked for a guest badge. I looked at everything with different eyes and many emotions. Life can be very rewarding if you have an objective and you work for it.

That day, I put the badge onto a sensor near a door and the door opened, I thought: “It’s real! I’m not dreaming!”.

Continue reading My first six months at Microsoft